I 5 motivi per visitare Venezia

Venezia è una città dalle mille emozioni.

Ogni suo angolo è unico e raro, ed è proprio questo aspetto a renderla speciale e conosciuta in tutto il mondo.

Canali, ponti, gondole e monumenti creano la cornice perfetta per ogni stagione ed evento.

Definita anche come la città più romantica al mondo, non si può non andare a visitarla almeno una volta nella vita.

C’è solo una domanda prima della classica, ovvero: perché visitare Venezia?

A dire il vero non si può racchiudere la bellezza di questa città in una sola e semplice risposta.

Non esiste un vero e proprio motivo che ti deve spingere a salire su un mezzo per recarti in questo luogo. Ti consigliamo di continuare la lettura per scoprire, in generale, i molteplici motivi che dovrebbero portarti a visitare Venezia. Se invece vuoi scoprire nel dettaglio attrazioni e monumenti, leggi più approfonditamente cosa vedere a Venezia.

Venezia: il suo aspetto turistico

Come ti abbiamo accennato qui sopra, Venezia è una città dalle mille sfaccettature. Talmente tante che a volte può anche far salire qualche dubbio sul visitarla o meno.

I numerosi ponti, l’acqua alta che spesso fa capolino, la possibilità di perdersi tra un canale e l’altro, possono bloccarti e farti decidere su un’altra meta.

Non farlo! Perderesti la possibilità di scoprire una città meravigliosa.

Ma allora perché visitare Venezia?

Ora andremo ad elencarti 5 motivi per cui devi allontanare ogni singolo dubbio.

Venezia: la sua anima

Sembra molto poetico, ma Venezia ha davvero un’anima.

Già appena si mette un piede sul suo suolo si respira un’atmosfera tutta diversa.

Un vero caos di via vai di gente (è sempre ricca di turisti e pendolari), ma allo stesso tempo ti fa anche entrare in contatto con te stesso.

Sembra quasi una contraddizione, e lo è, ma Venezia è proprio così.

La sua bellezza riesce a estraniare la tua mente da tutta la gente che hai attorno, e riesce a darti una sensazione strana ma piacevole. Provare per credere.

Venezia: le sue gondole

Inutile negare che una delle attrazioni più importanti di Venezia sia proprio lei: la gondola.

D’altronde l’immagine collettiva della città lagunare è proprio quella di un uomo intento a navigare lentamente sui canali veneziani.

Già solo un giro su una gondola, con il suo lento procedere, i riflessi sull’acqua ed i panorami da ammirare valgono tutta la visita.

Venezia: la sua arte

L’arte a Venezia regna davvero sovrana.

Ogni monumento e chiesa è degna di nota.

Perfino i negozi e gli edifici minori hanno, comunque, sempre una peculiarità che li rendono unici nel loro genere.

Qui le cose da dire sarebbero a milioni: Piazza San Marco con la sua Basilica, il Palazzo Ducale, la Scuola Grande di San Rocco, la Galleria dell’Accademia, il Museo Peggy Guggenheim e molto altro ancora.

Venezia: un ritorno al passato

Andare a Venezia è come tornare indietro di molti anni.

Non vi sono macchine, i mezzi pubblici sono pochi, tutti si muovono a piedi tra scalini e ponti.

Bellissimi poi da vedere gli addetti a portare i bagagli con il loro carretto. Un’immagine che fa già subito un’atmosfera di un’altra epoca.

Altro dettaglio è dato, poi, dalle botteghe di artigiani del luogo che creano e vendono le loro creazioni. Meraviglioso passeggiare e poterli vedere all’opera.

L’industria è quasi un paese extra terrestre a Venezia.