Quali sono i lavori dove si guadagna di più

I lavori più redditizi hanno sempre attratto numerosi curiosi volenterosi di esercitare delle determinate professioni unicamente per guadagnarci su. Eppure non si è mai capito precisamente quali sono i lavori dove si guadagna di più, complice anche la notevole differenza nei salari tra i principali Paesi occidentali. Per fortuna ci hanno pensato due enti statistici di fama internazionale, il Government’s Office for National Statistics e Forbes (uno statunitense e uno britannico) a stilare la classifica dei lavori dove si guadagna meglio. La lista, stilata in base a dei precisi standard internazionali, è basata sulla stima del stipendio medio annuale per rappresentante della categoria. La classifica tiene conto di tutte le nazioni occidentali, ma esclude i calciatori, gli attori, gli sportivi e i cantanti, nonché i lavoratori del mondo dello spettacolo, in quanto gli stipendi di queste categorie sono oltremodo alti e vengono ricevuti da una netta minoranza di persone.

Il lavoro con cui si guadagna di più è il consigliere d’amministrazione. Questa figura percepisce, in media, circa 250.000 euro all’anno e può salire in relazione al successo della società con cui si opera. Per lavorare come un consigliere d’amministrazione occorre una laurea e un master conseguito nel settore del business administration. Il consigliere decide che strada deve intraprendere la società, amministrarne i dipendenti e provvedere alla decisione dei salari.

I medici, dal canto loro, guadagnano circa 118.000 euro annualmente e sono il secondo lavoro più pagato nei Paesi occidentali. Ovviamente il guadagno varia in relazione al tipo di specializzazione del medico. Si tratta comunque di una professione oltremodo faticosa: richiede disponibilità, molto studio, un continuo aggiornamento nonché una naturale passione.

Sul terzo gradino del podio si piazza la figura del Broker. Quest’ultimo è chiamato a curare gli accordi tra le società e le persone fisiche, gestendo i vari rischi dovuti al cambio della valuta, all’acquisto del petrolio o del carbone e così via. Il guadagno medio è di circa 115.000 euro annuali, ma è importante avere delle ottime conoscenze in materia, una mente analitica e il naturale fiuto per gli affari.

Tra i lavori dove si guadagna di più spicca il direttore della società. Ovviamente in base alla società stessa il guadagno è variabile, ma è stato stimato che mediamente il salario di queste figure professionali è di circa 114.000 euro su base annuale. Il direttore è una figura che sottosta alla decisione dei consiglieri d’amministrazione ed è chiamato a curare gli aspetti di tutte le attività svolte dalla società. A seconda delle proprie competenze i direttori possono occuparsi del settore amministrativo o di quello finanziario.

Il funzionario pubblico guadagna decisamente meno, circa 103.000 euro su base annuale. Si tratta di un lavoro molto oneroso e responsabile, in quanto vengono rappresentati gli enti privati o quelli pubblici. Queste figure professionali sono chiamate a prendere delle decisioni molto importanti che influiscono su tante persone.

Anche il pilota d’aereo è uno dei professionisti più pagati. Il guadagno annuale medio di un pilota d’aereo è di circa 88.000 euro all’anno. Anche qui, però, è richiesta una naturale passione per il lavoro, nonché una dedizione quasi pazzesca: non si sta quasi mai a casa, sempre in viaggio, con gli orari che cambiano regolarmente.

Il consulente finanziario è un altro dei lavori più pagati al mondo. Il suo guadagno si aggira sui 75.000 euro all’anno. Queste figure professionali sono chiamate a supportare le grandi società nelle scelte finanziarie o quelle amministrative. I consulenti finanziari aiutano a trovare le migliori strategie per raggiungere un obiettivo.

Se si vuole diventare degli avvocati bisogna compiere un lungo percorso di studio. Uno di quelli che richiede studio, pratica, diversi concorsi da superare e tante energie da dedicare al lavoro. A questo si aggiunge la lunga lista degli avvocati operanti in Occidente. Tuttavia vale la pena di provarci per guadagnare circa 74.000 euro all’anno.

Non ci si può dimenticare degli ufficiali della Polizia. Qui i guadagni sono simili a quelli dell’avvocato, ma si svolge una vita da caserma. Inoltre è possibile che nella vita di un ufficiale della polizia o dei carabinieri accadono molti eventi spiacevoli e vi è un costante rischio per la propria vita, nonché la necessità d’intervenire nelle situazioni più pericolose. Gli ufficiali della polizia, inoltre, si occupano di gestire molti sottoposti.

Approfondimenti su: https://www.italiansongs.org/